La piattaforma di prevenzione Deep Instinct  blocca minacce sconosciute mai viste prima, con la massima precisione e il più basso tasso di falsi positivi, per fermare gli attacchi prima che possano ‘esplodere’ e provocare il caos.

La piattaforma di prevenzione Deep Instinct blocca le minacce note, sconosciute e zero-day con la massima precisione e il tasso di falsi positivi più basso del settore. Per le organizzazioni, questo significa una riduzione del rischio, una maggiore efficienza SOC e la consapevolezza che gli aggressori hanno perso il loro vantaggio. Con un’accuratezza di individuazione delle minacce note, sconosciute e zero-day superiore al 99%, un tasso di falsi positivi garantito inferiore allo 0,1%, oltre a una garanzia ransomware di 3 milioni di dollari supportata da Munich Re, la piattaforma Deep Instinct soddisfa la promessa di una vera prevenzione.

Deep Instinct previene le minacce prima della loro esecuzione, a differenza delle soluzioni di ‘detection & response’ che cercano di individuare comportamenti anomali dopo che l’attaccante ha già installato dropper e artefatti sulla rete.

La piattaforma di Deep Instinct riduce il rischio di violazione individuando in anticipo gli aggressori e bloccando le minacce 750 volte più velocemente di quanto il ransomware più veloce conosciuto possa iniziare a crittografare.

Deep Instinct previene gli attacchi all’endpoint con analisi statiche end-to-end e analisi dinamiche multilivello. Per affrontare l’aggressore ancora più rapidamente, Deep Instinct previene anche il malware al di là dell’endpoint, eseguendo la scansione dei file in transito dalle applicazioni, dallo storage locale, dal cloud privato e pubblico e dai Web gateway, per impedire il caricamento o il download di file dannosi e garantire l’integrità dell’ambiente IT.

News

ICOS e Deep Instinct annunciano accordo di distribuzione

Eventi a Calendario

Prossimi appuntamenti

Appuntamenti passati